Anghiari Badia Tedalda Caprese Michelangelo Monterchi Sansepolcro Sestino


 

La legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di stabilità 2016), ha infatti istituito presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali un apposito fondo, al fine di garantire l’attuazione del Piano nazionale per la lotta alla povertà e all’esclusione sociale. Nelle more dell’adozione del predetto Piano, per procedere nel corso del corrente anno all’avvio dell’intervento su tutto il territorio nazionale, il Decreto 26 maggio 2016, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 166 del 18 luglio 2016, ha disciplinato l’attivazione del nuovo servizio, fissandone le linee guida, i criteri e le procedure operative.

 

 


 

STORIA E FUNZIONI


Con legge nazionale 1101/71, nel 1973 vennero individuate, nel territorio della Valtiberina Toscana, due sedi di Comunità Montana. Quella denominata "Valtiberina con sede ad Anghiari e comprendente i comuni di Anghiari, Sansepolcro e Monterchi, e quella denominata "Altotevere con sede a Pieve Santo Stefano e comprendente i comuni di Pieve Santo Stefano, Badia Tedalda, Caprese Michelangelo e Sestino. All'indomani delle elezioni amministrative del 1975 venne concretizzata l'unione delle due Comunità Montane in un unico ente che, a seguito di ulteriori disposizioni nazionali, prese il nome di "Comunità Montana Valtiberina Toscana - zona H. L'assunzione di deleghe e competenze ha assunto negli anni carattere progressivo: da quelle in materia sanitaria all'agricoltura, dalla formazione professionale all'artigianato, fino al turismo. Con decreto legge n.112 del 31/03/98 alla Comunità Montana vengono trasferiti ulteriori compiti - sportello unico per le attività produttive, conservazione e utilizzazione dati catastali, protezione civile, servizi sociali, istruzione scolastica - che fanno assumere oggi all'ente un ruolo fondamentale per la gestione associata dei servizi.

 

PRESIDENTI

Otto, in totale, i Presidenti che si sono succeduti sin qui nell'incarico di guida della Comunità Montana. Due appartengono alla fase iniziale: Berio Nocentini (C.M. Valtiberina) e Amedeo Andreani (C.M. Altotevere). Da quando l'ente è stato unificato assumendo la denominazione di Comunità Montana Valtiberina Toscana, i Presidenti sono stati Ottorino Goretti, Luigino Sarti, Gianni Gorizi, Roberto Rossi, Maddalena Senesi e Riccardo Marzi.


UNIONE MONTANA DEI COMUNI DELLA VALTIBERINA TOSCANA

I Comuni di Anghiari, Badia Tedalda, Caprese Michelangelo, Monterchi, Sansepolcro e Sestino hanno costituito, in attuazione degli artt. 15 e 16 della L.R. 26/06/2008, n. 37, una Unione di Comuni denominata Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana (atto costitutivo sottoscritto il 23/12/2011). 

Con il D.P.G.R. n. 32 del 20/01/2012, si dispone:

- l'estinzione della Comunità Montana Valtiberina in data 31/01/2012;

- il subentro dell'Unione Montana dei Comuni della Valtiberina Toscana a decorrere dal 01 Febbraio 2012 nell'esercizio delle funzioni e dei compiti conferiti alla Comunità Montana , nonchè la successione nei beni ed in tutti i rapporti attivi e passivi della Comunità Montana.